artista

artista palermo

artista a palermo

palermo artista

arte

arte palermo

arte a palermo

palermo arte

arti

arti palermo

arti a palermo

palermo arti

opere

opere palermo

opere a palermo

palermo opere

antonella pomara

antonella pomara palermo

antonella pomara a palermo

palermo antonella pomara

mostre

mostre palermo

mostre a palermo

palermo mostre

pittura

pittura palermo

pittura a palermo

palermo pittura

sculture in terracotta

sculture in terracotta palermo

sculture in terracotta a palermo

palermo sculture in terracotta

sculture in bronzo

sculture in bronzo palermo

sculture in bronzo a palermo

palermo sculture in bronzo

antonellapomara@libero.it

Via Malaspina, 189

Via Malaspina, 189 palermo

Via Malaspina

Via Malaspina palermo

maturità artistica palermo

maturità artistica a palermo

maturità artistica

palermo maturità artistica

palermo produzione artistica

produzione artistica

produzione artistica palermo

produzione artistica a palermo

palermo Premio Cerere

Premio Cerere

Premio Cerere palermo

Premio Cerere a palermo

Biografia

Antonella Pomara, dove è nata nel 1976.
Conseguita la maturità artistica nel 1994, si iscrive all’Accademia di Belle Arti, dove si diploma in Scultura nel 1998. Nel 2006  ha conseguito la Laurea di II° livello in Arte Visive e Discipline dello Spettacolo, indirizzo Scultura. 

La produzione artistica di Antonella Pomara spazia dalle sculture in bronzo a quelle in terracotta,  in marmo, legno, pietra, gesso e materiali vari; dalle pitture ad olio ai disegni, alle incisioni e così via.
La sua attività espositiva comincia molto presto. Nel 1998 una sua scultura in bronzo, Maternità, è stata scelta per il “Premio Cerere”. Nello stesso anno, per l’opera in bronzo, Passione, riceve il riconoscimento Italia per l’arte, Premio speciale della giuria, nella quarta edizione,  “Vetrina degli Artisti Contemporanei”, svoltasi a Firenze. Altro riconoscimento per il suo impegno artistico è stato il conferimento del Premio Telamone per l’arte in occasione della “24° edizione del Premio Telamone internazionale” di Agrigento del dicembre 2000.
La sua prima mostra personale di scultura, “Le forme dell’anima”, tenutasi a Palermo nel dicembre del 2000, nei locali dell’ex Monastero di San Basilio,  ha avuto lusinghieri consensi. Nel 2001, una sua opera, 11 Settembre, è stata donata dal sindaco di Palermo ai Vigili del fuoco di New York, nella cui sede è tutt’oggi esposta. Nel 2002, a Palermo, ha ricevuto il I° Premio internazionale d’arte Alfonso Amorelli. Nel 2005, partecipa su invito, per gli eventi collaterali della 51 Biennale di Venezia, alla mostra d’Arte Sacra “Già e non ancora…”, organizzata dalla Conferenza Episcopale Italiana e dalla Biennale di Venezia e tenutasi nella Chiesa di San Lio, dove la sua opera in bronzo, Tabernacolo, adorna permanentemente l’altare che sovrasta la tomba del Canaletto. Nell’ottobre 2007, presso il Museo diocesano di Caltanissetta, in memoria di Mons. Cataldo Naro, Arcivescovo di Monreale, è organizzata una sua mostra personale di scultura, “La speranza è paziente”, che ha enorme successo di pubblico e di critica. Nell’agosto del 2009, a Rimini, in occasione del 30° Meeting Internazionale, “La conoscenza è sempre un avvenimento”, partecipa su invito ad una mostra di scultura, organizzata dall’Associazione culturale “ClanDestino”. Nell’Ottobre 2013, mostra personale di scultura e pittura, “Fatti & Persone”, presso il Museo Civico di Foggia. Nell’Ottobre 2015, mostra personale di scultura e pittura , “I contorni dell’Anima” , presso il Museo Civico B. Romano di Termini Imerese (Pa).  Nel Settembre 2016, inaugurazione monumento  (travertino turco e bronzo) a Monsignor Cataldo Naro ,già  Arcivescovo di Monreale, piazza Madrice San Cataldo  (Caltanissetta).  Nell’Ottobre 2016, inaugurazione dipinto olio su tela  (800 cm × 110 cm)  ” Visitazione di Elisabetta ” , Chiesa Santa Teresa del Bambino Gesù .

Le sue opere sono presenti in varie collezioni pubbliche e private.

 

Top! Email: antonellapomara@libero.it |
Menu
Logo Header Menu